Cosa si vuole + Quanto può attendere = Pianificazione accurata, rischi limitati e strumenti performanti.

Quando si investe una qualsiasi somma di denaro bisogna tener conto di due regole molto semplici:
1. Aleatorietà: non c’è nulla di certo, sicuro e garantito.
2. Il tempo aiuta a ridurre i rischi e a far crescere il proprio patrimonio, grazie alle giuste strategie d’investimento.
L’obiettivo finale che ci si pone, così come la portata dell’investimento stesso, sono discrezionali e personali. Per far sì che, nel proprio piccolo, ogni investitore esca vincente da questo percorso ci sono due fattori che vanno tenuti ben chiari in mente: cosa si vuole ottenere e quanto si è disposti ad aspettare.
Arrivare a potersi permettere una macchina nuova, piuttosto che una vacanza a cinque stelle, richiederà sicuramente meno tempo che per comprare casa.
Il tempo in un investimento è fondamentale, basti pensare che per arrivare a potersi permettere le migliori università per i proprio figli bisogna agire tempestivamente tenendo conto dell’età degli stessi. Il tempo si rivela quindi uno dei fattori più incidenti per scegliere gli strumenti coi quali investire e sul rendimento dello stesso investimento.
Di contro, però, la disponibilità economica di partenza influisce anch’essa sulla scelta degli strumenti e sulla durata dell’investimento stesso: più si ha, più velocemente si raggiungerà, logicamente, la quota prefissata.
Per finire, la scelta degli strumenti finanziari da utilizzare viene influenzata da quanto si è disposti ad aspettare e da quanto quel obiettivo sia importante. Sapere che una volta iniziato un percorso sarebbe controproducente interromperlo prima della fine, bisogna saper far fronte ad eventuali imprevisti per non dover disimpegnare per recuperare del capitale liquido.
Per concludere quindi è consigliabile affidarsi a degli esperti perché: grazie alla loro esperienza è possibile far chiarezza sui proprio obiettivi e su quanto tempo si può attendere che si realizzino. Una volta fissati questi due “addendi” si potrà passare ad una pianificazione accurata dell’investimento, scegliendo gli strumenti più giusti ed appropriati anche in relazione a quanto si è disposti a rischiare.